“PENA DI MORTE PER I GAY” E ALTRI DELIRI: ECCO CHI CI SARÀ A VERONA

photo @ga


Il conto alla rovescia è appena cominciato. Mancano ormai solo 5 giorni al XIII World Congress of Families (Il Congresso mondiale delle famiglie): un vero e proprio raduno mondiale che porterà a Verona alcuni degli estremisti religiosi, anti-femministi, anti-abortisti e omofobi del pianeta. Una vera e propria Internazionale oscurantista, a cui parteciperanno anche il vicepremier Matteo Salvini e il ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana, che ha addirittura concesso il patrocinio del suo ministero, mentre il logo della Presidenza del Consiglio è stato ritirato solo in seguito a una veemente campagna pubblica sui media e sui social.

Per avere un’idea chiara di cosa stiamo parlando, è sufficiente passare in rassegna alcuni delle decine di ospiti che interverranno alla tre giorni veronese, le cui posizioni e idee ci riportano di colpo in un’epoca buia di superstizione, intolleranza e regresso culturale e sociale che credevamo di avere ormai archiviato e che, invece, – e questa è la cosa più preoccupante – gode di ampia rappresentanza in alcuni dei principali governi europei e mondiali, dall’Europa agli Stati Uniti, passando per Africa e Sud America.

Siete pronti? Ve li presento uno per uno, in ordine sparso, con una brevissima scheda per mettere a fuoco il loro pensiero (se così si può definire). Loro a Verona ci saranno. Noi pure. Contro chi vuol riportare le lancette dei diritti indietro di secoli.

photo @ga

LUCY AKELLO, ministro ombra per lo Sviluppo sociale ugandese

Uganda

Ha proposto una legge che prevedeva inizialmente la pena di morte per “omosessualità aggravata”, poi ridotta a ergastolo.

————————————

BRIAN BROWN, Presidente Organizzazione Internazionale per la Famiglia

Stati Uniti

Avalla teorie pseudo-scientifiche secondo cui l’omosessualità si può curare.

————————————

THERESA OKAFOR, attivista pro-Life

Nigeria

Ha sostenuto la legge che prevede fino a 12 anni di carcere per chi sostiene l’omosessualità o progetta un matrimonio gay

————————————

DMITRI SMIRNOV, arciprete

Russia

Considera gli omosessuali alla stregua di una “peste contagiosa”.

————————————

ZELJKA MARKIC, attivista pro-life

Croazia

Di recente ha affermato: “Preferirei dare mio figlio all’orfanotrofio piuttosto che in adozione a una coppia gay”

————————————

JOHN C. EASTMAN, professore di Diritto

Stati Uniti

È un accanito sostenitore dell’ergastolo per gli omosessuali e della proposta di legge ugandese in materia.

————————————

IGNACIO ARSUAGA, Presidente CitizenGo

Spagna

Si batte per la cancellazione totale dell’aborto in Spagna.

————————————

SIMONE PILLON, senatore della Lega

Italia

Primo firmatario del famigerato decreto che porta il suo nome, vorrebbe introdurre in Italia il “covenant marriage”: il matrimonio indissolubile.

————————————

IGOR DODON, Presidente moldavo

Moldavia

Ha dichiarato di essere il Presidente di tutti, tranne che degli omosessuali.

————————————

SILVANA DE MARI, medico e scrittrice

Italia

Considera la penetrazione anale un “atto satanico”.

————————————

ALLAN CARLSON, storico

Stati Uniti

“Le devianze sessuali? Non possono soddisfare davvero lo spirito umano”.

————————————

LORENZO FONTANA, Ministro per la Famiglia

Italia

Ritiene che non esistano le famiglie arcobaleno e ha una ricetta per scoraggiare le donne dall’aborto

————————————

ALEXEY KOMOV, ambasciatore Wcf

Russia

È uno strenuo sostenitore delle politiche staliniane contro omosessualità e aborto.

————————————

ALFREDO MANTOVANO, avvocato

Italia

Secondo lui la legge 194, dalla sua entrata in vigore, ha “soppresso legalmente” 6 milioni di esseri umani prima di nascere.

————————————

JIM GARLOW, reverendo

Stati Uniti

Considera il matrimonio omosessuale la dimostrazione che “Satana vuole distruggere l’immagine stessa di Dio”

————————————

Benvenuti nel Medioevo!

Se ti è piaciuto l’articolo e condividi il nostro modo di fare informazione, clicca qui per sostenere il blog con una donazione libera e volontaria. Anche pochi euro per noi possono fare la differenza. Grazie!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è donazione-paypall.jpe

Share:
Written by Lorenzo Tosa
35 anni, giornalista professionista, grafomane seriale, collabora con diverse testate nazionali scrivendo di politica, cultura, comunicazione, Europa. Crede nel progresso in piena epoca della paura. Ai diritti nell’epoca dei rovesci. “Generazione Antigone” è il suo blog personale.